Cartone della Scuola di Atene

Autore: Raffaello Sanzio
Collocazione: Pinacoteca Ambrosiana
Indirizzo: Piazza Pio XI, 2

Anno esecuzione: 1509
LINEA DEL TEMPO: epoca 1500 - 1600

Quando dovevano dipingere su una parete, i pittori preparavano nel proprio atelier un “cartone”, un grande disegno in formato 1:1. Gli allievi e gli assistenti si incaricavano di “ricalcare” il disegno del maestro sul muro, come traccia per l’esecuzione finale dell’affresco. Questa era la tecnica più usata nel Rinascimento: solo Leonardo, nell’Ultima Cena, tentò con scarsi risultati di trovare un’altra soluzione per fissare i colori sul muro. I disegni preparatori sono estremamente rari, e per questo il fantastico cartone di Raffaello all’Ambrosiana va considerato del tutto eccezionale. Con incomparabile finezza e con splendido senso della composizione, Raffaello ha disposto uno accanto all’altro i filosofi dell’antichità, con una naturale scioltezza di gesti e di rapporti sotto la quale si rivela una tecnica sopraffina. Alcuni dei personaggi antichi hanno il volto di protagonisti dell’epoca: Platone, al centro della composizione, è in effetti un ritratto inconfondibile di Leonardo.

Raffaello Sanzio, Cartone Scuola Atene

Raffaello Sanzio, Cartone Scuola Atene

icona_galleria

icona_capolavori

icona_approfondimenti

icona_arg_correlati

icona_link