Memoriale della Shoah

Indirizzo: Piazza Edmond J. Safra 1 (già via Ferrante Aporti 3)
Contatti: +39 02.28.20.975; prenotazioni@memorialeshoah.it
Link: www.memorialeshoah.it
Come arrivare: M2-M3 (linea verde e gialla) Stazione Centrale, M2 (linea verde) Caiazzo, Filobus 90-91, 92
Apertura: senza prenotazione lun 10am-7.30pm; mar-giov 10am-2.30pm; prima domenica del mese 10am-6pm.
Ingresso: intero € 10; studenti € 5; bambini gratuito

Anno fondazione: 2013
LINEA DEL TEMPO: epoca 1945 - oggi

Il Memoriale della Shoah di Milano è un "luogo della Shoah" unico in Europa, in quanto rimasto sostanzialmente integro rispetto a come era in origine. Esso sorge in un’area “nascosta” della Stazione Centrale, situata al di sotto dei binari ferroviari ordinari, originariamente adibita al carico e scarico dei vagoni postali, cui si aveva accesso diretto da via Ferrante Aporti. Tra il 1943 e il 1945 da questo luogo centinaia di deportati – perlopiù ebrei – furono caricati a forza, su vagoni merci, che formavano i convogli diretti ai campi di concentramento (Bergen Belsen) e sterminio (Auschwitz-Birkenau) o ai campi italiani di raccolta, come quelli di Fossoli e Bolzano. Il Memoriale della Shoah è un luogo di commemorazione, o di studio, ricerca e confronto progettato da Morpurgo de Curtis Architetti Associati.

Memoriale della Shoah

Memoriale della Shoah

icona_galleria

icona_capolavori

icona_approfondimenti

icona_arg_correlati

icona_link