Lodovico Barbiano di Belgiojoso

Nato a: Milano, 1 dicembre 1909
Morto a: Milano 10 aprile 2004
Architetto, designer

LINEA DEL TEMPO: epoca 1900 – 1945, 1945 - oggi

Disegnatore di Torre Velasca, Lodovico Barbiano di Belgiojoso è stato architetto e designer milanese, noto negli anni '30 come cofondatore dello studio di architettura BBPR: assieme a lui, Gian Luigi Banfi, Enrico Peressutti e Ernesto Nathan Rogers. La Seconda Guerra Mondiale segna profondamente i quattro colleghi-amici: Rogers, ebreo, con la promulgazione delle leggi razziali si rifugia in Svizzera, mentre Banfi è deportato a Gusen dove muore nel 1945. Anche Peressutti e Belgiojoso si distinguono per il loro antifascismo, tanto che quest'ultimo è deportato a Mauthausen: terminata la guerra, torna a Milano e con Rogers e Peresutti firma il monumento ai morti nei lager tedeschi a Milano nel Cimitero monumentale (1946). Molti i Memoriali e i monumenti ai deportati che Belgiojoso realizza fino agli anni '90, a testimonia di quanto l'esperienza di Mauthausen lo abbia profondamente segnato. Tanti i suoi restauri, disegni e realizzazioni di edifici, ospedali, quartieri e piani urbanistici in tutta la penisola: esponente del "movimento moderno", è ricordato assieme a Rogers Peressutti e Banfi con una targa in Via Simpliciano a Milano.

La Torre Velasca dell'architetto Lodovico Barbiano di Belgiojoso

La Torre Velasca dell'architetto Lodovico Barbiano di Belgiojoso

icona_galleria

icona_capolavori

icona_approfondimenti

icona_arg_correlati

icona_link