Leonardo3 Museum

Indirizzo: Le Sale del Re, Piazza della Scala - ingresso Galleria Vittorio Emanuele II
Contatti: +39.02.87239773
Link: www.leonardo3.net
Come arrivare: M1 (linea rossa) Duomo; M3 (gialla) Montenapoleone
Apertura: lun-ven 9am-5pm su appuntamento Ingresso: €12 (intero); €11 (studenti e riduzioni); €10 (gruppi); €9 (ragazzi dai 7 ai 17 anni); €6 (gruppi scolastici); €1 (bambini fino ai 6 anni). Speciale biglietto famiglia: adulti €10 (fino a due), bambini e ragazzi (7-14 anni) €6.
Visite guidate e laboratori didatticiAd Artem (02.659.77.28, info@adartem.it) Aster (02.204.04.175, segreteria@spazioaster.it)
Avventure in costume: Un mondo di avventure (02.892.82.811, scuole@unmondodiavventure.it)

LINEA DEL TEMPO: epoca 1945 – oggi

Leonardo3 Museum, in Piazza della Scala, all'ingresso Galleria Vittorio Emanuele, rappresenta un’occasione unica di scoperta e approfondimento del multiforme genio leonardesco. Al pubblico viene offerta la possibilità di interagire con la produzione di Leonardo da Vinci attraverso oltre 200 macchine interattive in 3D e ricostruzioni fisiche funzionanti, spesso inedite e mai realizzate prima. Il Manoscritto B , il Codice del Volo e il Codice Atlantico – che racchiudono la gran parte degli studi leonardeschi a tematica tecnologica, scientifica e ingegneristica – sono la fonte storica per il lungo lavoro di ricostruzione dell’operato del grande genio. Dall’analisi dei manoscritti sono state ricreate macchine inedite: la Clavi-Viola, il Leone Meccanico, il Sottomarino, la Balestra Veloce, il Grande Nibbio e molte altre. La mostra offre l’opportunità ai visitatori di consultare gli scritti di Leonardo da Vinci in formato digitale e interagire con le sue invenzioni attraverso modalità inedite e coinvolgenti, alcune destinate espressamente ai più piccoli, come Il Laboratorio di Leonardo – che consente di assemblare le invenzioni leonardesche e stampare il proprio certificato di inventore – e il Ponte Autoportante da assemblare fisicamente a partire dagli elementi lignei. Per quel che riguarda la produzione artistica, particolarmente apprezzata dal pubblico è la nuova sala dedicata all’Ultima Cena. Il restauro digitale su supporto murario della pittura, comprensivo delle porzioni attualmente completamente perdute, consente di scoprire dettagli ormai perduti per sempre nell’originale. La ricostruzione della bottega di pittura di Leonardo da Vinci in realtà virtuale affascina adulti e bambini. Le esperienze interattive sono tutte bilingue italiano-inglese e, per favorire la fruibilità dei contenuti anche al pubblico internazionale, le audioguide sono disponibili in italiano, inglese, russo, tedesco, francese, spagnolo, portoghese e cinese. Il Patrocinio del Comune di Milano e il Premio di Rappresentanza del Presidente della Repubblica comprovano l’originalità e l’autorevolezza dei contenuti proposti in Leonardo3 Museum.

Leonardo3 Museum racchiude e ripropone il Mondo di Leonardo

L'interno di Leonardo3 Museum