Giardini Pubblici Indro Montanelli

Zona di interesse: Quadrilatero della moda
Indirizzo: Bastioni di Porta Venezia
Link: www.comune.milano.it/giardini_pubblici_montanelli
Categoria: Luogo di interesse
Tipologia: Infrastrutture e impianti - Parchi e giardini
Autore: Giuseppe Piermarini

Anno esecuzione: 1786
LINEA DEL TEMPO: epoca 1700 -1800

I giardini pubblici si trovano nel settore nord-est del centro storico cittadino, in un vasto rettangolo delimitato a nord dai Bastioni di Porta Venezia e, procedendo in senso orario, da corso Venezia, via Palestro e via Manin, il cui vertice si apre piazza Cavour. Tra i larghi viali e le aiuole geometriche di questi giardini caratterizzati da un’ampia varietà di specie botaniche, progettati dal'architetto Giuseppe Piermarini nel 1786, si trovano il Museo di Storia Naturale, il Civico Planetario "Ulrico Hoepli" e Palazzo Dugnani. Nel 2002 il giardino, fino a quel momento noto come Giardini Pubblici di Porta Venezia, è stato intitolato al famoso scrittore e giornalista italiano Indro Montanelli, che ne era un assiduo frequentatore. Quattro sono gli ingressi al parco, uno dei quali è su via Palestro (dove si trova il PAC - Padiglione d'Arte Contemporanea). FIno al 1992 in quest'area si trovava lo zoo di Milano, inaugurato nel 1923.

Mappa_giardini_pubblici_IM

Palazzo Dugnani si affaccia sui Giargini Pubblici Indro Montanelli

icona_galleria

icona_capolavori

icona_approfondimenti

icona_arg_correlati

icona_link