Arco della Pace

Zona di interesse: Foro Bonaparte e Castello
Indirizzo: Piazza Sempione
Categoria: Luogo di interesse
Tipologia: Infrastrutture e impianti - Porta
Autore: Luigi Cagnola

Anno esecuzione: 1806 - 1859
LINEA DEL TEMPO: epoca 1800 - 1900

Un arco di trionfo celebrante le vittorie di Napoleone, situato tra l'Arena Civica e la Torre Branca, segna oggi l'ingresso al Parco Sempione. L'arco della Pace o del Sempione fu iniziato nel 1807 su progetto di Luigi Cagnola, che si ispirò alla tipologia dell'arco a tre fornici. Dopo la morte del Cagnola (1833), che aveva nel frattempo modificato i soggetti dei bassorilievi allegorici, l'opera fu compiuta e inaugurata il 10 settembre 1838 dall'imperatore Ferdinando I in occasione della sua incoronazione a re del Lombardo-Veneto. Situato nella piazza circolare opera di Vittoriano Viganò, l'Arco della Pace si struttura come un arco di trionfo a tre fornici, con 4 colossali colonne corinzie scanalate e con un arcata maggiore di 14,24 m, interamente in granito di Baveno e rivestito in pietra di Crevola d'Ossola. Sull'attico fu posato il gruppo scultoreo bronzeo della Sestiga della Pace con quattro Vittorie a cavallo, mentre una ricca decorazione plastica arricchisce le fronti e i lati. L'arco è uno degli esempi più interessanti di architettura neoclassica in città e una delle zone della “movida milanese” più frequentate.

L'Arco della Pace segna l'ingresso al Parco Sempione

L'Arco della Pace segna l'ingresso al Parco Sempione

icona_galleria

icona_capolavori

icona_approfondimenti

icona_arg_correlati

icona_link